Home » Prodotti » La vita è una fase: i consigli e i trucchi del trucco grasso

La vita è una fase: i consigli e i trucchi del trucco grasso

Sia che tu stia pensando di usare il trucco grasso per un evento teatrale, una festa speciale di Halloween o qualche altra occasione, devi sapere quali prodotti ci sono là fuori e come applicarli.

Sebbene il trucco grasso richieda più tempo e preparazione rispetto alla normale pittura per il viso idrosolubile, dura anche molto più a lungo. Ancora più importante, il trucco grasso non si macchia o non scorre sotto luci calde o condizioni in cui potresti sudare. Con il trucco grasso puoi creare un look più drammatico e persino professionale.

Oltre alle pitture per il viso e alle matite grasse avrai bisogno di:

  • detergente viso o crema detergente e/o shampoo per bambini
  • asciugamani puliti o carta assorbente
  • copri abiti e elastici per capelli o cuffia per la doccia
  • possibile rasoio per uomini
  • specchio se non lavori da casa
  • pennello da pittura di buona qualità, pennello da cipria
  • cipria fissante professionale, talco o borotalco e applicatore (vedi sotto)
  • Q-Tips o pennello per pittura fine, carta velina, tovagliolo di carta sono tutti a portata di mano
  • Altri elementi che potresti considerare:
  • crema idratante leggera
  • olio per bambini (per correggere gli errori dopo che la pittura è stata “impostata”)
  • matita carboncino per occhi
  • mascara
  • spugna
  • mister o acqua nebulizzata
  • glitter e altre decorazioni

Prima di iniziare ad applicare il trucco, è necessario preparare il viso in modo che si asciughi senza intoppi. Pulisci accuratamente il viso, legando indietro i capelli dove necessario e, per gli uomini, fatti la barba. (Gli uomini con la barba possono applicare il trucco con vernice grassa, ma può essere difficile tenerlo lontano dai capelli.) Ricorda che il trucco grasso macchia i vestiti, quindi indossa una vecchia camicia abbottonata. Dopo che la pelle si è asciugata, applica una crema idratante molto leggera.

Lavorando prima con il colore più chiaro, solitamente il bianco, e un pennello o una spugna di buona qualità, o le dita, puoi delineare l’area e poi riempirla. In alternativa puoi dipingere seguendo i contorni del tuo viso. Il trucco unto potrebbe non andare liscio se fa troppo freddo, cosa che puoi rimediare mettendo una piccola quantità di colore sul palmo della mano per un minuto. Dopo aver dipinto, usa le dita per “taccare” il trucco sulla pelle.

A differenza del trucco a base d’acqua, il trucco grasso richiede di dipingere il viso e poi “fissarlo” con una cipria professionale o un borotalco o per bambini. (Se usi il talco, assicurati di confermare in anticipo che non hai una reazione allergica ad esso.) Puoi “impostare” il trucco del grasso nelle fasi successive all’applicazione di ogni colore o alla fine di tutto il dipinto. Alcune persone preferiscono quest’ultimo, applicando tutti i colori prima di fissare con la cipria, perché possono correggere gli errori più facilmente. Il rovescio della medaglia, tuttavia, è che rischi di mescolare i colori accidentalmente e di macchiare il tuo lavoro.

Indipendentemente dal fatto che tu abbia “impostato” in più fasi o alla fine, un modo affidabile per applicare la polvere è riempire parzialmente un piccolo calzino di cotone pulito con la polvere, legarlo e poi tamponare delicatamente il viso. Lascia riposare la polvere per mezzo minuto circa prima di spolverare l’eccesso con un pennello da cipria. Le aree verniciate non dovrebbero più essere umide o appiccicose: in caso contrario, probabilmente avrai bisogno di più polvere. Una volta che il trucco del grasso si è solidificato, dovrebbe essere abbastanza a prova di sbavature. Se qualcosa deve essere corretto a questo punto, puoi usare Q-Tips imbevuti di olio per bambini, ma ricorda che ora le aree vicine potrebbero essere macchiate.

Fai attenzione a non applicare il trucco viso grasso in modo denso o a strati. Se ne hai troppo in un punto, premilo con le dita per appianarlo. Continua a rifinire il viso, usando i Q-Tips o un pennello fine per le aree più piccole. Le matite grasse possono essere utilizzate anche per il viso, le matite carboncino per gli occhi e non dimenticare il colore anche per le tue labbra!

Lascia asciugare completamente il trucco grasso e applica un ultimo strato leggero di cipria, spolverando l’eccesso con un pennello o della carta velina. Un panno umido all’estremità può aiutare a rimuovere la polvere in eccesso o spruzzare con una leggera nebulizzazione d’acqua. Nei climi più caldi puoi probabilmente saltare questo passaggio perché la polvere extra assorbirà il sudore.

Se stai applicando glitter, dovrebbe essere fatto alla fine. Generalmente i glitter sono più efficaci se applicati sugli occhi o sulle guance. Un gel glitter viene spesso utilizzato al posto dei glitter asciutti per ridurre al minimo le possibilità che si sfaldino negli occhi. Con il glitter secco, prima inumidisci leggermente il viso e le guance, quindi ‘puf’ sul glitter in poliestere. Ricordati di lasciare riposare il trucco per circa mezz’ora prima di uscire. Se hai della vernice vagante sulle ciglia, coprile con il mascara.

Prodotti disponibili

Per quasi tutti i tipi di design del viso avrai bisogno come minimo di un fondotinta bianco cerato e una matita cerata nera, ma ovviamente ci sono molti colori in mezzo e probabilmente vorrai provarne almeno alcuni. I principali produttori di trucco grasso sono Mehron e Ben Nye. Il trucco con grasso Mehron è focalizzato sui professionisti del teatro che desiderano facilità di applicazione con una buona copertura. Anche Ben Nye fa appello alla stessa comunità, sebbene il trucco grasso Ben Nye sia in realtà una crema. Il trucco per il viso Grease è disponibile in una gamma di forme, dalle palette (generalmente vendute come kit), alle fodere individuali. Matite, pastelli e bastoncini sono utili per le aree più piccole del viso. Sia Mehron che Ben Nye realizzano anche ombretti, fard, una gamma di glitter e polveri fissanti e nebbie sigillanti. Potresti anche prendere in considerazione degli spray anti-sudore per il viso per aiutare a preservare il cerone sotto luci forti o in un ambiente caldo.



Source by G Blake Cabot

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *